Le donne del mio giardino

Email
Prezzo:
Prezzo di vendita: 10,00 €
Prezzo di vendita IVA esclusa: 10,00 €
Descrizione
Tutti sanno che la vera felicità non è scritta sulla pietra e sugli alberi o nei fiori, ma per me il mio giardino era un tempo il luogo del silenzio e della coscienza. Era un po’ la voce se-greta, il bisbiglio delle fronde nell’interiorità che solo i fiori sanno darti. Poi un giorno mia madre tagliò molti alberi da frutto, eliminò l’orto, le galline e i conigli. Con la morte della nonna tutto diventò diverso, gli animali scomparvero e il giardino di campagna fu trasformato in un giardino borghese. Le piante animate, che perdevano le foglie, divennero sempreverdi e il giardino acquistò, in ogni sua parte, l’aspetto del perenne giardino d’inverno. Ma vicino a un muro la mia mamma piantò delle rose: le scelse tra le migliori e ne fece lunghi filari. Ne aveva di tutti i tipi, ma le più profumate, come sempre succede, erano quelle che s’inerpicavano oltre il muro, come la rosa di maggio che aggrappandosi sempre più in alto stava cercando di uscire dal giardino dell’infanzia

Recensioni

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.